8528Il Comitato Nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri ha deciso di inserire sul sito web associativo uno spazio dedicato al Settore Tecnico.
Un filo diretto con gli arbitri, assistenti ed osservatori di tutta l’AIA.
Nello spazio dedicato verranno caricate tutte le notizie riguardanti il Settore Tecnico per permettere a tutti gli associati di rimanere informati ed aggiornati sulle novitĂ .
Saranno inoltre inseriti i programmi di allenamento elaborati dal Metodologo prof. Carlo Castagna, dedicati agli associati in organico ai CRA, ai CPA e alle Sezioni.
E’ in via di elaborazione inoltre una raccolta di tutte le Circolari n° 1 a partire dal 1990.

Primi documenti pubblicati riguardano le linee guida presentate in occasione dell’ultima riunione dei Presidenti di Sezione svolta a Roma:

8588La continua evoluzione del calcio, il mutare delle tecniche, delle tattiche e dei metodi di gioco e il costante aggiornamento delle regole, se per un verso impegna l’arbitro e gli assistenti ad una maggiore consapevolezza del ruolo e delle responsabilità che assumono nel contesto agonistico, richiama anche l’osservatore arbitrale, elemento fondamentale della formazione dei direttori di gara, ad una più attenta e scrupolosa rilevazione dei fatti di gioco e quindi delle decisioni arbitrali. La preparazione e l’affinamento delle qualità di arbitri, assistenti e osservatori arbitrali, sia per il calcio che per il calcio a 5, avvengono prevalentemente nelle sezioni, palestre ideali per lo studio e la discussione, e attraverso la partecipazione a periodici corsi di aggiornamento organizzati dal Settore Tecnico dell’A.I.A. e dai vari Organi Tecnici competenti.
Proprio per favorire l’auspicata uniformità, sono stati predisposti dei quaderni che contengono le linee guida per Assistenti Arbitrali, Osservatori Arbitrali e per il Calcio a 5.