Come non essere orgogliosi di essere liguri, quando davanti hai un personaggio come Andrea Crispo che sognava la serie a dal primo giorno del corso arbitri e ce l’ha fatta: ha esordito in CAN A il 27/2/2011 dopo una brillante carriera in CAN B.
Ospite della sezione di Chiavari  il 23 marzo, Andrea si presenta ai giovani e meno giovani con tutta l’umiltà che lo contraddistingue e sottolinea da subito che nn starà a parlarci della sua carriera, piuttosto vorrà approfondire quello 20170323_223410che è  una partita di calcio vista con gli occhi di un arbitro.
ED è  così che ne nasce un dialogo aperto tra colleghi, che va dal momento della designazione, vissuta con tanta attesa, a cosa facciamo quando questa arriva .
Una partita va studiata, preparata sia mentalmente che atleticamente, va organizzata e ad alti livelli lo facciamo con la nostra squadra tenendo sempre ben presente quanto ognuno di noi abbia un ruolo diverso, che si tratti di arbitro assistente o osservatore.
Andrea nel concludere il confronto con i ragazzi, augura a tutti un grosso in bocca al lupo.